Volta, un pioniere “green”  «Ci salveremo grazie a lui»
Alessandro Cecchi Paone (a sinistra) e Luca Levrini ieri a Villa del Grumello (Foto by butti)

Volta, un pioniere “green”

«Ci salveremo grazie a lui»

La Fondazione ingaggia il giornalista Cecchi Paone: «La grande rivoluzione ecologica parte dallo scienziato comasco»

«Il personaggio che ha reso e renderà sempre Como grande nel mondo non è George Clooney, ma Alessandro Volta».

Non ha dubbi Alessandro Cecchi Paone e lo ha ribadito a più riprese ieri mattina nella conferenza di presentazione del suo nuovo ruolo di consulente nella promozione delle iniziative culturali della Fondazione dedicata al padre dell’elettricità.

Giornalista, autore e conduttore tv specializzatosi nella divulgazione scientifica, aveva già collaborato al Festival della luce.

«Ho accettato questa proposta perché da sempre ritengo Volta un personaggio fondamentale, e non solo per quanto ha fatto durante la sua vita, che va ricordato e valorizzato, ma per l’eredità che ci ha lasciato. Lui non poteva saperlo, ma stava già contribuendo a salvare il mondo».


© RIPRODUZIONE RISERVATA