Wow, migliaia al concerto ai giardini   E pulizia a tempo di record
Il concerto ai giardini a lago (Foto by pozzoni)

Wow, migliaia al concerto ai giardini

E pulizia a tempo di record

Il debutto della manifestazione promossa da Como Concerti e Marker con l’assessorato alla Cultura. Gli organizzatori: «Non soltanto musica live, vogliamo anche valorizzare una delle zone più bella della città»

Migliaia di ragazzi alla prima edizione di Wow, festival gratuito promosso da Como Concerti e Marker in collaborazione con l’assessorato alla Cultura del Comune. Per il super concerto si sono ritrovati nella zona dei giardini a lago, dove nei giorni scorsi è stato allestito il palco. Tremila i ragazzi presenti per assistere alle performance nella prima delle tre tappe in cui si articola il festival.

L’area dei giardini a lago ripulita dopo il concerto

L’area dei giardini a lago ripulita dopo il concerto

Nel pomeriggio ci sono state dirette radio, degustazioni di street food (proseguite anche in serata) allestite su diversi Ape Car, incontri con autori e spettacoli musicali.

Sono stati scelti tre colori per le date di Wow. Protagonista della prima data è stato il giallo. L’obiettivo degli organizzatori è anche valorizzare l’area a lago attraverso installazioni e la creazione di aree specifiche dedicate. «Vogliamo dare – sottolinea Stefano Lattanzi – un senso più ampio, non solo musicale. È una fra le zone più belle della città e abbiamo scelto come tema estetico l’esagono. I materiali scelti saranno il ferro e il legno: ci saranno sedute, tavoli multifunzionali, banner, gradoni per sedersi, quinte con vegetali autoctoni del Lario e arredi urbani. Le isole saranno otto, tutte brandizzate. Lontana dal fulcro dell’evento ci sarà pure un’area lounge in cui ci si potrà rilassare». Prossimi appuntamenti venerdì 11 e venerdì 18 settembre


© RIPRODUZIONE RISERVATA