Sabato 06 Febbraio 2010

A Como vince la "Straniera"
ma soprattutto il cinema

di Alessio Brunialti

È "La straniera" di Marco Turco il film che si è aggiudicato i favori del pubblico comasco al concorso «Rivelazioni» a «Il cinema italiano - 5° festival a Como» che si è concluso la sera del 6 febbraio all'Astra proprio con la premiazione della pellicola di un autore solido che, il 7 e l'8, entrerà nelle case di tutti gli italiani con un altro interessante lavoro, "C'era una volta la città dei matti", miniserie che racconta la storia di Franco Basaglia, in onda su Raiuno. Nella pellicola in concorso, invece, disegnava una toccante storia d'amore sullo scenario di una Torino multietnica, con tutti i problemi che l'integrazione comporta, anche quando si vive in Piemonte da tanti anni come accade al personaggio interpretato da Ahmed Hafiene, attore teatrale e cinematografico tunisino, già visto nella terza edizione del festival ne "La giusta distanza" di Carlo Mazzacurati, presente a Como a sorpresa per ritirare il riconoscimento.

v.fisogni

© riproduzione riservata

Tags