Giovedì 11 Febbraio 2010

Invito a tavola all'antica
Cibo (e chiacchiere) latini

di Serena Scionti

Garum? Optime! Vultisne edere antiqua cibaria, ab ovo ad mala? Libenter sumetis gustum: ova, porros maturos, oleas, carduos, moretum; deinde mensam primam: pulteam farream, anatem cum prunis damascenis, minutal matianum, carotas cuminatas, lenticulas; postremo mensam secundam:

tiropatinam, patinam versatilem, poma. Quid est  bibendum? Frigidum mulsumet merum, mulieribus vetitum! Pulmenta Latina? Latina lingua! Solus sermo Latinus conceditur convivis Novocomensibus Latine loquentibus, qui a.d. X Kalendas Martias in caupona vere dapes more romano gustabunt, ducente Herimanno Novocomensi. Is, Latinis litteris doctus vir, scribit in Ephemeride (www.alcuinus.net/ephemeris), actis diurnis in linea. Cum illo lepidum colloquium

percontativum habeamus...

******* 

Garum? Sì, grazie! Mangereste prelibatezze antiche dall'inizio alla fine del banchetto? Gustereste un antipasto di uova, porri, olive, cardi, focaccia; a seguire, minestra di farro, anatra alle prugne di Damasco, maiale alle mele maziane, carote al cumino, lenticchie; concludereste con dolce rustico, crema calda, frutta -possibilmente mele. Bevande: vino tagliato con miele per tutti, e vino schietto, vietato alle donne! Pietanze latine? Lingua latina! I commensali parlerebbero solo nella lingua di Plinio. A Como, la sera del 20 febbraio, un gruppo di amanti del latino  assaggeranno davvero questi cibi cucinati all'antica romana, guidati da Herimannus Novocomensis, latinista per passione e curatore della rivista on line Ephemeris. Inizia così la nostra intervista, il colloquium percontativum...

Perché ha organizzato questa cena? Cur cenam convocavisti?

Quia puto linguam Latinam non modo Romanorum temporibus relinquendam esse. Nam usque ad saeculum decimum octavum lingua Latina sermo doctorum mansit. Nunc lingua Latina languescit et in universitatibus tantum iniuste recluditur. Recentibus annis tam in Europa quam in America Septemtrionali floruerunt circuli et acta diurna Latina unde reviviscere coepit. Pauci in Italia, fere nulli in Langobardia, similia perficiunt. Puto Novocomi plurimos esse qui linguam Latinam noscentes et diligentes libenter tali cenae interesse possint.

Dunque l'ha fatto per creare a Como curiosità e interesse verso il latino parlato, circoli del quale fioriscono un po' ovunque nel mondo, però scarseggiano in Italia. Ma perché ti piace il latino? Cur amas linguam Latinam?

Quia optimi magistri amorem sermonis illius mihi transmiserunt et litteras ab adolescentia amare coepi, praecipue poetas sicut Catullum et Vergilium.

L'amore per il latino glielo hanno trasmesso i suoi insegnanti, insieme a Catullo e Virgilio. Perché oggi invece si ama poco il latino e si fatica a comprenderlo? Cur iuvenes non amant linguam Latinam et persaepe eam neglegunt?

Hodie in scholis parum diligitur lingua Latina a rectoribus et ab iis qui de programmatis Romae deliberant; nam videtur rebus antiquis et vanis tantum utilem esse. Sed ad discipulos erudiendos et formandos studium grammaticae et syntaxeos linguae Latinae magnopere iuvat, si modo eas tam cum magnorum auctorum operis quam cum vivo usu consocies.

Dice che il latino è giovane e formativo, e gli autori antichi hanno molto da dire ai contemporanei. In  che modo coloro che amano la lingua latina possono trasmettere questa passione alle nuove generazioni? Quomodo amantes Linguae Latinae possunt amorem suum in ipsam transmittere? 

Amor transmittitur auctorum libros divulgando non tantum aetatis classicae sed etiam posteriorum temporum exempli gratia Herasmi Rotterdamensis vel Sancti Augustini; saepe enim in auctoribus illis insunt sapientia et interrogationes etiam temporibus nostris vigentes; etiam consuetudo scripta Latina hodierna legendi et Latine loquendi iuvenes illicere possunt ut tam mirabilem et antiquum sermonem diligant.

*******           

Affidandoci la lettura di scritti latini antichi e moderni, Herimannus ci congeda, augurandosi che dalla cena possa nascere anche a Como un circolo di parlanti latini. Strumenti per farlo, ce ne sono: Vicipaedia, o Facebook in latino; siti che offrono opere integrali con traduzione; siti di didattica per parlare come Cicerone; financo forum di studenti che copiano plenis manibus le versioni. Latino lingua morta? Viva il latino! E se volete trascorrere una vacanza tutta latina, (magari per recuperare il debito scolastico...), ci sono le Feriae Latinae, all'Abbazia di St. Michel de Frigolet (www.frigolet.com).

  

Per chi vuole navigare nella Tela Totius Terrae (www, world wide web) approdando a fortunate isole...

 

-www.alcuinus.net/ephemeris Epehmeris, Nuntii Latini universi: ottimo quotidiano on line interamente in latino, con attualità, giochi, recensioni di film e spettacoli.

www.vatican.va/roman_curia/institutions_connected/latinitas/documents/rc_latinitas_20040601_lexicon_it.html, Parum verborum novatorum, l'ottimo dizionario di latino moderno curato dal Vaticano                

-www.pesaro.com/latino/diz/lexicon.asp, Dizionarietto Italiano-Latino per cultori del latino parlato

-www.yleradio1.fi/nuntii/  Nuntii Latini, le puntate radiofoniche dell'emittente finlandese che dal 1989 trasmette in latino.

-www.cirlapa.org, Circulus Latinus Panormitanus: propone vivaci scritti, giochi, lettere e molto altro per appassionare alla lingua antica

-www.alcuinus.net/GLL/    Grex Latine Loquentium (circolo di chiacchieroni latini!)

-www.voxlatina.uni-saarland.de/ VOX LATIN Latinitas recens vivaque Saravipontana

-www.lvpa.de/html/latinus.htmL.V.P.A. e.V., Latinitati Vivae Provehendae Associatio e.V.

-www.academialatina.org/ Academia Latinitati Fovendae

-web.me.com/fundatiomelissa/Site/Salvete.html, Sodalitas perenni Latinitati dicata

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

c.colmegna

© riproduzione riservata

Tags