Lunedì 03 Maggio 2010

"Silenzio, parla Maria"
E gli ascolti volano...

di Laura d'Incalci

«Radio Maria diffonde i messaggi della Regina della pace fin dal 1985, quando era ancora una Radio parrocchiale» riferisce il direttore dell'emittente di Erba padre Livio Fanzaga, intervistato da "La Provincia" per approfondire la vicenda trattata dal libro "I messaggi di Medjugorje" del giornalista e scrittore Vincenzo Sansonetti, inviato di "Oggi", edito da Rizzoli. «La decisione è stata presa in seguito ad alcuni pellegrinaggi a Medjugorje organizzati dalla parrocchia. Questo servizio, in accordo con la Parrocchia di Medjugorje, è stato portato avanti negli anni fino ad ora. Attualmente è la veggente Marija Pavlovic Lunetti che comunica il messaggio in diretta nel contesto di una serata di preghiera per la pace che Radio Maria organizza nelle varie parrocchie d'Italia».

Salgono gli indici di ascolto in concomitanza con la "dettatura" dei messaggi?
Gli indici di audiradio non ci consentono il rilevamento di un giorno preciso. Abbiamo però un indizio dal nostro sito internet che, in occasione della pubblicazione del messaggio, raddoppia il numero dei visitatori.

Ci sono stati riscontri particolari su qualche tema ispirato ai suggerimenti della Madonna?
Radio Maria è una radio mariana e quindi la Madonna è di casa. Tuttavia solo il sottoscritto, in quanto Direttore, può parlare di Medjugorje, come studioso dell'evento. Va detto che gli oltre seicentomila italiani che lo scorso hanno sono andati a Medjugorje sono quasi nella totalità ascoltatori di Radio Maria.

È capitato che le parole di Medjugorje abbiano generato perplessità negli ascoltatori?
I veggenti a Medjugorje dicono che la Madonna non è venuta per spaventare, ma per incoraggiare. È verissimo! I nostri ascoltatori in coro unanime testimoniano che i messaggi della Madonna aiutano a crescere a danno molta pace.

C'è di mezzo una protezione celeste?
Radio Maria è divenuta un network internazionale con 60 emittenti in lingua locale, 30 milioni di ascoltatori, 18 mila volontari, 1400 ripetitori. Noi siamo i primi a meravigliarci di quello che la Madonna ha fatto.

(Un ampio articolo sui messaggi e sul libro di Vincenzo Sansonetti si può leggere nell'edizione cartacea de La Provincia, in edicola il 3 maggio)

v.fisogni

© riproduzione riservata

Tags