Giovedì 17 Giugno 2010

Adams e Paci per i vent'anni di Festate
Ospiti anche i comaschi "Musica spiccia"

(al. br.) "Venti", come quelli che soffiano da ogni parte del mondo. "Venti" come le edizioni che «Festate», il "Festival di culture e musiche del mondo", celebra quest'anno. Per l'occasione il comitato ha voluto offrire a due musicisti, Justin Adams e Roy Paci, una serata a testa. Quella di stasera, che si terrà come sempre nella piazza del Municipio, è stata, quindi, imbastita da Adams, chitarrista, cantante, compositore e produttore tra i più apprezzati in ambito internazionale per quanto riguarda la cosiddetta “world” music, storico collaboratore di Robert Plant ma anche di  Brian Eno, Peter Gabriel, Tinariwen e tanti altri. Il suo sarà un evento tutto africano: con la sua band e il griot Juldeh Camara richiamerà il rock e il blues alle loro radici terzomondiste. A seguire lo speciale «Venti ruvidi»: Adams ha invitato anche gli Hoba Hoba Spirit, una formazione marocchina che modernizza il tradizionale stile gnawa. Tutto questo dopo un'apertura, alle 21, che promette di essere davvero infuocata grazie ai Sierra Leone's Refugee All Stars. Questa è la sola serata di «Festate 2010» a pagamento: 10 euro (ingresso gratuito sotto i sedici anni). Già dalle 17 di oggi, invece, sarà attivo il mercatino Oasi, l'esposizione delle associazioni umanitarie e ong. Domani tocca a Roy Paci che oltre ai suoi Aretuska ha chiamato lo Gnu Quartet e lo spagnolo El Bicho, alias Miguel Campello, ingresso libero. Domani, dalle 18, spazio anche ai comaschi del gruppo musicale «Musica spiccia» con l'associazione «Baule dei suoni», il loro video su www.channels.com/episodes/show/8463087/SAMINAMINA.

c.colmegna

© riproduzione riservata

Tags