Domenica 25 Luglio 2010

Franco Cerri e Beppe Gambetta
sul lago al Festival delle chitarre

MENAGGIO - È giunto al quarto anno, si terrà, come tradizione, nell'ultima settimana di agosto a Menaggio ed è un assoluto punto di riferimento per musicisti e appassionati, seguito anche dai media nazionali.
Il Festival internazionale di chitarra è una delle più belle realtà del Lario e, quest'anno, propone grandi virtuosi italiani come Franco Cerri, decano dei jazzisti italiani, Beppe Gambetta, uno degli stilisti più influenti e apprezzati, ma anche nomi internazionali e non potrebbe essere altrimenti visto che le due anime della manifestazione sono la cantante brasiliana Dilene Ferraz e il chitarrista argentino Sergio Fabian Lavia, da tempo trapiantati sul Lario.
Coppia nella vita, duo artistico e, da due anni, anche quartetto con il progetto Aries4 che li vede affiancati dal ticinese Gabriele Cavadini (chitarra e chitarra contrabbasso) e dal milanese Claudio Farinone (chitarra a otto corde). Un incontro di culture, generi e suggestioni che, ora, si è concretizzato in un bel cd pubblicato dalla Kle Music. Scène sur mer è uno straordinario viaggio tra le culture sonore dell'America del Sud.
Il programma definitivo è in fase di definizione, ma gli appuntamenti principali ci sono già. Il 27 agosto, nella deliziosa cornice della chiesetta di Santa Marta, un'esibizione tra musica classica e contemporanea della milanese Elena Casoli. A seguire il maestro Beppe Gambetta, uno dei musicisti italiani più noti al mondo anche se sempre al di fuori degli schemi meramente commerciali. La sua fama, però, non è dovuta solo ai fan della chitarra: la sua creatività sa toccare tanti animi differenti.
Sabato 28, al Teatro Tenda, Dilene e Sergio che apriranno per Solorazaf, straordinario creativo che ha suonato con personaggi del calibro di Miriam Makeba, Manu Dibango e Dizzy Gillespie: un tocco etnico per una manifestazione che non si pone confini. Un doppio grande onore per la kermesse, giusto in chiusura il 27: il grande compositore e chitarrista argentino Luis Borda (è sua la Scène sur mer che regala il titolo al disco di Aries4) accompagnato dal liuto di Roman Bunka e, infine, la simpatia e la classe di Franco Cerri, accompagnato da Riccardo Bianchi, pure alla chitarra, e dal contrabbassista Marco Ricci.
Per tutti gli aggiornamenti del cartellone organizzato da Lia e Claudio Ortelli con la Pro Loco Menaggio e l'assessorato comunale alla cultura consultare i siti www.festivalchitarramenaggio.com e www.myspace.com/menaggioguitarfestival.
Alessio Brunialti

c.colmegna

© riproduzione riservata