Mercoledì 01 Settembre 2010

Un'italiana al Moma
La Antonelli alla Ratti

(sa.ce.) Dopo un visiting professor del calibro di Hans Haacke, la Fondazione Antonio Ratti di Como offre agli appassionati un'altra grande occasione per misurarsi con l'arte contemporanea. Il 2 settembre alle ore 19, nella sede di Villa Sucota, in via Cernobbio 19 a Como, sarà presente Paola Antonelli, Senior Curator del Dipartimento di Archittetura e Design del Museum of Modern Art (Moma) di New York, con una conferenza dal titolo "Le nuove frontiere del design". La Antonelli vive a New York dal 1994, quando il Museum of Modern Art l'ha scelta come curatrice della sessione "design and architecture". Laureata in architettura al Politecnico di Milano nel 1990, ha poi insegnato dal 1991 al 1993 alla University of California a Los Angeles. Ha curato numerose mostre negli Stati Uniti come anche in Italia, Francia e Giappone. Collabora con numerose riviste e ha pubblicato diversi libri, tra i quali Objects of Design (2003) e Humble Masterpieces (2005). Ha tenuto conferenze, partecipato alle giurie in diversi concorsi internazionali ed è stata tra i vincitori del prestigioso National Design Awards nel 2006. L'ingresso è libero, fino ad esaurimento dei posti.

v.fisogni

© riproduzione riservata

Tags