Trent'anni comaschi
di misteri della fede

Trent'anni comaschi di misteri della fede
di Laura d'Incalci

I dieci segreti che inquietano il mondo, i famosi segreti di Medjugorje, pare riguardino l'eterno destino degli uomini e dell'universo, niente di meno. Non è un caso se insieme alla fede anche la scienza si è implicata sull'argomento nel tentativo di far luce sul fenomeno di vastissimo interesse fin dal suo inizio, il 24 giugno1981, quando nel piccolo paese a 30 chilometri da Mostar, in Bosnia-Erzegovina, sei ragazzi affermarono di aver visto la Madonna e di aver parlato con lei.
A 30 anni da quella prima apparizione, «La Storia siamo noi» con un reportage di Elisabetta Castagna - in onda il 20 gennaio su Raitre alle 23.30 - saranno messi a fuoco gli eventi della straordinaria vicenda che nei decenni ha visto crescere a dismisura l'attrattiva, documentata da milioni di visitatori da tutto il mondo, insieme all'attenzione dei media. Padre Livio Fanzaga, fondatore e direttore di Radio Maria, fu fra i primi a divulgare l'esperienza dei veggenti che incontrarono non poche persecuzioni e contrasti religiosi continuando comunque a garantire fino ad oggi un ponte che collega la realtà umana con  la dimensione dell'Invisibile: «Presto Medjugorje sarà al centro del mondo per i dieci segreti» assicura padre Livio confermando il ruolo dell'emittente con sede a Erba, nel Comasco, sistematicamente impegnata nella trasmissione dei messaggi che la Vergine non ha mai smesso di affidare ai suoi portavoce. «Le centinaia di migliaia di italiani che gli scorsi anni sono andati a Medjugorje sono quasi nella totalità ascoltatori di Radio Maria» nota il sacerdote  suggerendo  il valore di un contenuto religioso che fa sempre più presa e che si rivela in alcuni casi persino "miracoloso". A volte anche i visitatori che approdano a Medjugorje animati da semplice curiosità, sperimentano infatti un'imprevista conversione, come nel noto caso dell'attore Paolo Brosio che suscitò un certo scalpore.
Del resto i "segreti", che anche nel reportage di questa sera su Raitre saranno messi a fuoco, accendono inevitabili e trasversali curiosità. Tanto più che le rivelazioni  custodite da Mirijana, la veggente che nel momento in cui ciascuno dei segreti starà per realizzarsi avrà il compito di svelarli al mondo, riguarderebbero previsioni inquietanti. Anche se la stessa Mirijana rassicura: «Non dobbiamo temere: la Madonna non vuole la fede che nasce dalla paura».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}