Giovedì 24 Marzo 2011

Noa e Capossela  in concerto
Chiasso prenota la grande musica

Mentre non è ancora dato sapere cosa ci attende per l'estate musicale lariana, l'Ufficio cultura di Chiasso si porta avanti annunciando con largo anticipo due concerti di due autentiche star (senza rinunciare alla qualità): Vinicio Capossela e Noa. Il cantautore è atteso al Cinema Teatro il 7 maggio nell'ambito della manifestazione culturale “Chiassoletteraria” (6-8 maggio) per presentare l'album, doppio, in uscita a fine aprile, in un nuovo spettacolo dallo stesso titolo: “Marinai, profeti e balene”. I biglietti a 30 euro (platea) e a 25 euro (galleria) saranno in prevendita dal I aprile direttamente alla biglietteria aperta al pubblico da mercoledì a sabato dalle 17 alle 19.30 (tel.: 004191/695.09.16), oppure sul sito www.ticketcorner.ch. “Si tratta di un'opera sul fato - anticipano gli organizzatori - letto in alcuni episodi di grande letteratura di mare: ‘Moby Dick' e ‘Billy Budd' di Melville, il ‘Lord Jim' di Conrad, l'‘Odissea' di Omero, ma anche  l'Ulisse dantesco e l'incidenza del destino sulla nostra vita”. Non si tratterà, quindi, solamente di un concerto ma di uno spettacolo elaborato che mescola canzoni a digressioni e letture. “Si tratta di una versione studiata appositamente per Chiasso dello spettacolo che, in seguito, Capossela porterà nelle piazze italian”, ha commentato con comprensibile orgoglio il direttore artistico Armando Calvia mentre Franco Ghielmetti di Chiassoletteraria ha anticipato che tra i protagonisti della “tre giorni” giunta alla sesta edizione ci sarà anche Ibrahim Al-Koni, “forse il più importante scrittore libico vivente”, sicuramente il più celebre visto che gran parte della sua opera è stata tradotta e pubblicata da Feltrinelli, una presenza, la sua, sintomatica in questo drammatico momento. Noa inaugurerà la ventunesima edizione di “Festate - Festival di culture e musiche dal mondo”, venerdì 17 giugno in piazza del Municipio. I biglietti sono in vendita a 30 euro, l'abbonamento per le due serate della manifestazione costa 35 euro mentre il tagliando per il 18 giugno è a 7 euro. Il cast della seconda serata sarà annunciato nei prossimi giorni. Per quanto riguarda la grande cantante israeliana, “non si tratterà del suo ultimo progetto sulla canzone napoletana - rimarca Calvia - bensì di uno spettacolo antologico che privilegerà, nel segno della manifestazione - l'interesse di questa artista, celebre in tutto il mondo anche come ambasciatrice di pace, per le contaminazioni della world music”. Ora la palla torna al di qua della frontiera. guarda il video di Capossela
Alessio Brunialti

b.faverio

© riproduzione riservata

Tags