Mercoledì 01 Agosto 2012

Vermeer in Italia
E' l'evento d'arte

Per la prima volta arriva in Italia, a Roma, una mostra dedicata a Johannes Vermeer (1632-1675), massimo esponente della pittura olandese del XVII secolo. Dal 27 settembre al 20 gennaio 2013, alle Scuderie del Quirinale, sarà possibile ammirare alcuni dei suoi capolavori nell'esposizione "Vermeer, il secolo d'oro dell'arte olandese". Conoscitore e mercante d'arte, ma soprattutto pittore, Vermeer lavorò esclusivamente su commissione e non dipinse mai più di due o tre opere all'anno, il necessario per mantenere la moglie e gli undici figli. Attualmente, le opere di Vermeer conosciute nel mondo sono 37, di cui nessuna in Italia.
Sparse in 15 collezioni diverse, nessuna delle quali in Italia, solo 26 di queste possono essere spostate. Negli ultimi cento anni sono state 8 le grandi esposizioni su Vermeer e solo tre hanno ottenuto in prestito più di quattro capolavori dell'artista: nel 1996 alla National Gallery of Art di Washington, seguita da L'Aja, nel 2001 al Metropolitan Museum of Art di New York e nel 2003 in Spagna, al Museo del Prado, che, come l'Italia, non ha opere dell'artista di Delft, ma riuscì a riunirne ben nove. La mostra romana dovrà "accontentarsi" di metterne in mostra otto.

(Leggi l'intero articolo su La Provincia di Como in edicola il 1° agosto)

v.fisogni

© riproduzione riservata