Martedì 14 Agosto 2012

Crisi anche per le soap
Per Ridge ultimo ciak

di Marco Castelli

Tutti, ormai, lo identificano con il nome di Ridge Forrester, l'alter-ego televisivo che interpreta in "Beautiful" da venticinque anni. Ronn Moss, 60 anni, lo sa bene e, anche quando nei 2010 ha trascorso tre mesi in Italia per partecipare a "Ballando con le stelle", come è sua abitudine, ha sorriso senza batter ciglio di fronte alle fan e alla stessa Milly Carlucci che di chiamarlo Ronn proprio non ne volevano sapere. Lui, per gli appassionati della soap opera più longeva del piccolo schermo - e non solo -, è stato, è e sarà sempre Ridge. Il tenebroso Ridge, infinitamente conteso tra le braccia di Brooke e quelle di Taylor, l'uomo capace, con un solo sguardo, di ammaliare le telespettatrici e, allo stesso tempo, di suscitare la sana invidia del pubblico maschile.
Ora, però, Moss, a sessant'anni suonati, ha deciso di voltare pagina una volta per tutte: il 14 agosto, negli States, girerà la sua ultima scena in "Beautiful" (che in Italia vedremo tra qualche mese) e, dall'autunno si dedicherà ad altri ruoli. Un abbandono inaspettato che, stando alle motivazioni riportate dalla rivista americana "Entertainment Weekly", è legato a motivi economici. L'attore, in altre parole, ha deciso di non rinnovare il contratto con la soap opera e, almeno in apparenza, il divorzio sembra essere amichevole. «Lo considereremo sempre di famiglia - ha dichiarato la produzione - e gli auguriamo il meglio per il suo futuro».
In realtà, per "Beautiful", che, a causa della crisi economica mondiale e degli ascolti decrescenti, ha dovuto rivedere i faraonici compensi del cast, si tratta di un duro colpo: la sceneggiatura della serie, infatti, in questi anni, ha sempre ruotato intorno a Ridge, giocando sulla sua tormentata relazione con Brooke Logan - i due si sono lasciati, rimessi insieme, sposati e risposati, l'ultima volta su un set allestito in Puglia - e sui contrastati rapporti con il padre, la madre, i figli naturali e figliastri. E ora cosa succederà? Che ne sarà di Brooke e di Taylor? Anche se non è ancora chiaro il modo in cui Ridge uscirà di scena, è difficile, se non impossibile, pensare che Forrester possa tornare protagonista con un volto diverso da quello di Ronn Moss. E allora, i casi più probabili sono due: il primo, più realistico, prevede l'entrata in scena di un nuovo e affascinante rubacuori, il secondo, auspicato dalle fan, è un repentino ripensamento da parte dell'attore.

v.fisogni

© riproduzione riservata