Lunedì 27 Agosto 2012

Le Olimpiadi di Lipari
impazzano sul web

di Nicola Falcinella

Il frastuono mediatico delle Olimpiadi e la nostalgia che lasciano in chi le ha seguite con passione. Ma anche la routine dei ritmi dei pendolari. Sono gli elementi del nuovo cortometraggio del comasco Paolo Lipari, "Due avvitamenti e mezzo".
Un video concepito di getto e realizzato in pochi giorni, a ridosso della conclusione dei Giochi di Londra. Messo in rete, ha subito richiamato l'attenzione di migliaia di visitatori per la sua originalità. Il protagonista è un uomo silenzioso (interpretato dall'attore comasco Gianpietro Liga), italiano medio che ha seguito le gare comodamente seduto in poltrona. Ore e ore trascorse di fronte alla televisione a osservare i gesti atletici e ascoltare le telecronache. Nel caso specifico ha assistito con troppa partecipazione alle gare di tuffi in tv, tanto che nei giorni successivi continua a sentire le voci dei telecronisti (Lia Capizzi e Tommaso Marconi), come se commentassero i suoi gesti quotidiani.

(Leggi l'intero articolo su La Provincia di Como in edicola il 27 agosto)

v.fisogni

© riproduzione riservata

Tags