Venerdì 12 Giugno 2009

Riccardo Muti al Sociale per la Cometa
Un "Don Pasquale" in forma di concerto

Un evento eccezionale per un’eccezionale dimostrazione di affetto e solidarietà. Riccardo Muti tornerà a dirigere a Como, il 5 novembre al Teatro Sociale, un Don Pasquale in forma di concerto, dirigendo la sua Orchestra giovanile Luigi Cherubini a favore di Cometa, l’associazione comasca attiva da più di vent’anni che accoglie e educa bambini e ragazzi. Un sodalizio caro al maestro come ha raccontato ieri mattina in conferenza stampa, in collegamento telefonico da Parigi, la moglie Cristina Muti, apprezzata regista teatrale: «È un grande amore quello che ci lega a questa associazione comasca. Io ho conosciuto Erasmo Figini e i suoi ragazzi anni fa e ne sono stata subito conquistata. Da tempo Riccardo si era ripromesso di fare qualcosa per Cometa e siamo felicissimi che questa idea si sia finalmente concretizzata. Siamo entrambi felicissimi di tornare in città e al Sociale, un teatro bellissimo di cui serbo tanti bei ricordi». «Poi siamo stati noi ad andare a trovare il maestro - ha ricordato Figini - e quando ha visto entrare in camerino tutti i ragazzi posso dire che ho visto i suoi occhi allargarsi. Noi, però, non avremmo mai osato esprimere un desiderio così grande, non avremmo mai voluto che pensasse a un’intenzione di approfittare della sua amicizia». Invece il desiderio si è avverato, anzi, è proprio su espresso desiderio del direttore d’orchestra italiano più amato nel mondo che l’evento si intitolerà, a scanso di equivoci, Riccardo Muti ama la Cometa. Il Don Pasquale di Gaetano Donizetti su libretto di Giovanni Ruffini impegnerà Nicola Alaimo nel ruolo principale, poi Mario Cassi (Malatesta), Francisco Gatell (Ernesto), Laura Giordano (Norina) e Gabriele Spina (notaro). L’orchestra Cherubini è nata due anni fa su impulso dello stesso Muti che ha chiamato tutti giovani musicisti selezionati da una commissione internazionale. Con loro il coro del Teatro Municipale di Piacenza diretto da Corrado Casati. I biglietti, da 75 a 25 euro più diritti di prevendita, sono disponibili alle casse del teatro in piazza Verdi e alla biglietteria on line del sito www.teatrosocialecomo.it (info: 031/27.01.70, e-mail: info@teatrosocialecomo.it).
Alessio Brunialti

c.colmegna

© riproduzione riservata

Tags