Mercoledì 30 Aprile 2008

7Grani, dall'America al Primo Maggio

Sarà la band dei 7Grani ad animare il tradizionale appuntamento musicale del Primo Maggio in piazza Cavour a Como. Il gruppo di Bizzarone, che si era già esibito nello stesso contesto l’anno scorso raccogliendo numerosi applausi, ha ottenuto in quella occasione anche la conferma per l’edizione del 2008. Il folk rock della formazione lariana, infatti, ben si adatta ai raduni di piazza, grazie a ritmi popolari che inducono al ballo e ad elementi scenografici aggiunti dai numerosi ospiti  dei quali amano solitamente attorniarsi. Una proposta musicale, quella dei 7Grani, che ha trovato finora più fortuna all’estero che in Italia. Il loro album "A spasso coi tempi", infatti, è stato scoperto negli Stati Uniti da una emittente di Portland, che ha programmato a lungo il singolo "Universo Fragile", fino a portarlo in vetta alla classifica. Premiati al M.e.i, il meeting delle etichette indipendenti che si tiene ogni anno a Faenza, e invitati a Sanremo, al "controfestival" ideato da Povia e Francesco Baccini, i 7Grani stanno oggi lavorando al materiale per un nuovo album che con ogni probabilità mescolerà ancora una volta i suoni acustici del folk con l’urgenza elettrica del rock. Alcune delle nuove composizioni saranno proposte in anteprima proprio in occasione della festa dei lavoratori. Il quintetto comasco sarà poi in concerto, sabato 3, all’Unaetrentacinquecirca di via Fossano a Cantù, dove ospiterà in scena il cantautore e scrittore milanese Giangilberto Monti. Tornando al Primo Maggio, sul palco, nel primo pomeriggio, anche la formazione rock blues nata sui banchi del Liceo Scientifico Paolo Giovio di Como, curioso il nome scelto: Chennesò.

Fabio Borghetti

b.faverio

© riproduzione riservata

Tags