Martedì 15 Ottobre 2013

Aldo Giovanni & Giacomo

domani sui grandi schermi

Al cinema lo show “Ammutta muddica” di Aldo Giovanni & Giacomo

Si intitola “Ammutta muddica” ed è stato uno degli eventi teatrali della passata stagione, con ottanta repliche e circa 180mila spettatori.

Merito della grande popolarità di Aldo, Giovanni e Giacomo che, domani, porteranno solo per un giorno il loro show in tutta Italia. Come? È semplice: al cinema. «Oggi non è più un luogo dove si proiettano esclusivamente eventi cinematografici - hanno spiegato i tre illustrando il progetto - ma un luogo dove si propongono eventi legati alla musica, alla danza, al teatro. Siamo stati i primi a portare uno spettacolo teatrale nelle sale cinematografiche nel 2006 con “Anplagghed al cinema” e ci è sembrato giusto farlo anche adesso con “Ammutta muddica”, per riproporre al nostro pubblico sul grande schermo non solo il meglio dello show teatrale ma anche alcuni sketch inediti girati durante le repliche al teatro degli Arcimboldi di Milano».

Infatti, c’è quasi mezz’ora di materiale inedito, per attirare anche chi avesse già visto lo show che vanta la regia di Arturo Brachetti e affianca al trio, come presenza femminile, l’attrice Silvana Fallisi.

La formula è quella già sperimentata con successo in passato: una serie di sketch che nascono da situazioni abbastanza consuete, che si pervertono grazie alla lucida follia dei tre. Giovanni è Killer Tattoo, artista dell’ago che deve disegnare un serpentello a un cliente (Aldo) con pessimi risultati. Ben due apparizioni per i vecchietti che rappresentano indubbiamente una delle più riuscite trovate del trio che, senza un particolare perché, poi si impegna in una maratona, sempre con esiti catastrofici, soprattutto per Giacomo, prima di calarsi nei panni di artificieri che devono disinnescare una bomba. Il titolo deriva dal dialetto siciliano e significa, letteralmente, “spingi mollica”, un invito a darsi da fare che, naturalmente, cade nel vuoto. Come era successo per “Anplagghed”, anche questo spettacolo trasposto sul grande schermo da modo ai tre di far pace con il cinema che, ultimamente, non li ha trattati benissimo in termini di incassi.

Domani “Ammutta muddica” verrà proiettato in provincia di Como all’Uci Cinemas di Montano Lucino e al Cinelandia Lux 2000 di Cantù. Inoltre, a Varese all’Impero e poi al Teatro Castellani di Azzate, al Cinelandia di Gallarate, al Garden di Gavirate, al Silvio Pellico di Saronno e allo Starplex di Tradate; a Sondrio allo Starplex e a Morbegno all’Iris.

© riproduzione riservata