Mercoledì 29 Maggio 2013

Bellagio tra Verdi e Wagner

Pronti 35 eventi in tre mesi

Si intitolerà “Verdi, Wagner e la musica di oggi” l’edizione 2013 del Festival di Bellagio e del Lago di Como.

La manifestazione, nata due anni or sono nel nome di Liszt e della perla del Lario con la direzione artistica di Rossella Spinosa, prosegue anche quest’anno sulla via di festeggiare bicentenari, dedicando la propria terza annata all’ineludibile celebrazione della nascita dei due grandi coetanei del melodramma ottocentesco.

Il programma provvisorio della terza edizione, da qualche giorno disponibile sul sito internet del festival, annuncia già 35 eventi dal 20 giugno al 7 settembre prossimi a Bellagio e Comuni del Lario per quella che, dalla nascita, si è posta come iniziativa di riferimento della rinascita musicale del Lario culturale e turistico; a partire dal concerto sinfonico inaugurale, di nuovo affidato all’Orchestra dei Pomeriggi Musicali di Milano e alla cornice elegante del Grand Hotel Villa Serbelloni.

È intanto già tempo di iscrizioni per i concorsi, corsi di musica del ’900 e contemporanea che fanno parte del carnet di proposte del Festival di Bellagio e del Lago di Como: ciò vale per il Concorso d’esecuzione per Concertisti e per Giovani interpreti, previsto dal 21 al 24 giugno (scadenza iscrizioni 14 giugno) ma anche per il Concorso per pianisti compositori dedicato a Liszt, che si terrà come per gli altri anni a fine rassegna, ma che richiede l’iscrizione entro il 10 giugno ai promotori New Made Ensemble e Centro Musica Contemporanea.

Informazioni sui concerti e sui protagonisti del Festival di Bellagio e del Lago di Como cliccando sul sito internet www.bellagiofestival.com.

© riproduzione riservata