Cantù: con Violante Placido  nella foresta di Shakespeare
Violante Placido

Cantù: con Violante Placido

nella foresta di Shakespeare

“Sogno di una notte di mezza estate” questa sera al teatro Fumagalli

La stagione del Teatro Fumagalli di Cantù giunge, questa sera, 26 febbraio, ad un appuntamento tra classico e contemporaneo. Uno spettacolo che coniuga il teatro “alto” di William Shakespeare con il gusto moderno.

Va in scena, alle 21.15, con adattamento e regia di Massimiliano Bruno, la commedia del Bardo “Sogno di una notte di mezza estate”, testo scritto nell’ultimo scorcio del XVI secolo. Sul palco della sala della frazione di Vighizzolo un composito gruppo di attori in cui spiccano Violante Placido, Stefano Fresi e Paolo Ruffini. Con loro ci sarà anche un quartetto di scatenati comici formato da Maurizio Lops, Rosario Petix, Dario Tacconelli, Zep Ragone oltre agli altri attori Alessandra Ferrara, Antonio Gargiulo, Tiziano Scrocca, Claudia Tosoni, Annalisa Aglioti e Sara Baccarini. La scelta registica intorno a questo allestimento del “Sogno” vuole dare al testo originale delle coloriture in chiave psicanalitica per esaltare la componente onirica e grottesca. Mito, fantasia e elementi comico quotidiani si fondono in un groviglio inestricabile, calandosi nel mondo incantato della foresta popolata da personaggi circensi, un po’ felliniani. In tutto questo, non manca, anche se ridimensionato rispetto ad altri allestimenti, il gioco dell’amore con tutti i suoi colori. Biglietti da 36 a 30 euro. Info e prenotazioni: www.teatrofumagalli.it e 031/733711. n 
S. Cer.


© RIPRODUZIONE RISERVATA