Como,  invito al palcoscenico  Domenica il Sociale fa Festa
La magia del Teatro: domani per i comaschi l’occasione di avvicinarsi al Sociale

Como, invito al palcoscenico

Domenica il Sociale fa Festa

Una novità della stagione in corso voluta dal direttore delle Scuole de Luca: dalle 10 alle 18 un cartellone di iniziative per avvicinare la gente ai corsi del teatro

Un’intera giornata per avvicinarsi al mondo del palcoscenico. È lo spirito della seconda Festa del Teatro che si svolgerà, domani, domenica 3 febbraio, dalle 10 alle 18, al Teatro Sociale di Como . Istituita, come novità della Stagione in corso, dal direttore delle Scuole del Teatro, Stefano de Lu ca questa serie di appuntamenti vuole sostituire la prassi dei saggi.

Cosa accadrà dunque nella giornata domenicale? Si comincia, come detto alle 10. Da quell’ora, gli insegnanti dei corsi di teatro per bambini e ragazzi proporranno delle brevi lezioni aperte. L’argomento sarà il viaggio, secondo il filo conduttore della Stagione Notte del Sociale.

In seguito, diretto da Lidia Basterreachea, il Coro di voci bianche si esibirà in un breve concerto. Ci sarà spazio anche per gli adulti che potranno partecipare ad una lezione gratuita di ginnastica per il benessere, con Francesca Cervellin o. Le attività riprenderanno dalle 14.30. Gli insegnanti presenteranno il programma del pomeriggio: nelle sale del Teatro si potrà assistere a brevi dimostrazioni di lavoro degli allievi dei corsi.

Le allieve di danza contemporanea, con Arianna Bracciali, proporranno una coreografia, ma ci sarà spazio anche per la lettura, il monologo teatrale, le tecniche di lavoro dell’attore e per un laboratorio dal titolo “E liberaci dal mare”. Ci si sposta poi nella Sala Pasta, dalle ore 15.45. Qui tutte le persone interessate avranno l’opportunità di ricevere informazioni sui corsi quadrimestrali: il corso di teatro in dialetto, diretto da Stefano An noni e quello di recitazione per il cinema, diretto da Marco Continanza. Annoni guiderà i partecipanti alla scoperta di una lingua potente e duttile che si adatta perfettamente alla scena. Il suo corso è realizzato in collaborazione con la Famiglia Comasca. Gli appuntamenti sono fissati il lunedì, dalle 21 alle 23.

Tutto il fascino del grande schermo sarà invece raccontato da Continanza, ogni giovedì sempre dalle 21 alle 23. L’attore presenterà ai partecipanti tutte le tecniche che servono per porsi di fronte all’occhio della macchina da presa. Si ricorda che, tra le iniziative delle Scuole del Teatro Sociale di Como, sono inclusi anche il Laboratori intensivi del week end che si tengono il sabato, dalle 15 alle 19 e la domenica, dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 17. Il primo si terrà il 16 e 17 febbraio, con Marco Belcastro, sull’Identità vocale.

Interessanti anche i due seguenti. Il primo, dal titolo “Su la maschera!” è un laboratorio di costruzione di maschere per bambini e famiglie, con Cristina Quadrio. Si terrà il 23-24 febbraio in vista del Carnevale. Il secondo, si intitola “Il clown” e avrà per docente Fabio Magnani , il 23 e 24 marzo. Per tornare alla Festa del Teatro, la giornata sarà chiusa da Mario Bianchi e Stefano de Luca con l’incontro Spettatori consapevoli: il teatro di prosa.

Info: www.teatrosocialecomo e infopoint sempre aggiornati nel situati nel foyer, e davanti all’ingresso del Sociale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA