De André e la collina: all’Officina la Spoon River in musica
Fabrizio De André

De André e la collina: all’Officina
la Spoon River in musica

Como: quinta serata con l’opera del cantautore genovese raccontata da Alessio Brunialti

Si terrà questa sera, mercoledì 4 dicembre, all’Officina della Musica di via Giulini 14 a Como, il quinto appuntamento con la discografia, la vita e le opere di Fabrizio De André. Dopo il grande successo riscontrato dalle prime quattro serate, Alessio Brunialti, accompagnato da alcuni ospiti, guiderà il pubblico alla riscoperta e all’ascolto di “Non al denaro non all’amore né al cielo”, quinto album d’inediti pubblicato nel 1971 e ispirato ad alcune poesie tratte dall’“Antologia di Spoon River” (1915) di Edgar Lee Masters, tradotta in italiano da Fernanda Pivano.

Il progetto, inizialmente nato per la voce di Gianfranco Michele Maisano e le musiche di Gian Piero Reverberi, fu poi dirottato su De André, mentre gli arrangiamenti vennero affidati ad un compositore ai tempi perfettamente sconosciuto, quel N icola Piovani che, anni dopo, vincerà il premio Oscar per la colonna sonora del film “La vita è bella” di Roberto Benigni. Il concept album contiene nove brani, otto dei quali dedicati ad altrettanti personaggi dei quali viene narrata la storia, mentre il primo, “La collina”, parla di tutti coloro che sono sepolti sulla collina di Spoon River.

Sul palco, si alterneranno Elena Fasola alla voce, Cristiano Stella e Roberto Sala alla chitarra. Possibilità di cenare con servizio al tavolo dalle 19.30 alle 21, servizio bar disponibile per tutta la serata. Ingresso (fino ad esaurimento posti) a 8 euro per i soci e a 10 per i non soci. Inizio ore 21 circa. Per info e prenotazioni contattare il numero 3492803945.
Alessia Roversi


© RIPRODUZIONE RISERVATA