E i teatri spostano la riapertura,  il Sociale: arrivederci al 3 aprile
Alessandro Bergonzoni: sospeso il suo spettacolo di stasera

E i teatri spostano la riapertura,

il Sociale: arrivederci al 3 aprile

Attività sospesa anche al San Teodoro di Cantù. Si sta cercando di riprogrammare

Siamo stati tutti troppo ottimisti, anche il Teatro Sociale che ha lavorato duramente per riuscire a posizionare nuovamente in calendario quasi tutti gli appuntamenti cancellati per effetto della prima ordinanza. Quella entrata in vigore il 4 marzo sospende l’attività teatrale su tutto il territorio nazionale fino al prossimo 3 aprile.

Un mese di chiusura forzata, quindi, ma l’evolversi della situazione del Coronavirus non permette nessun’altra considerazione se non l’adeguamento a queste misure precauzionali con la speranza che si rivelino efficaci e che tutte le attività possano riprende in sicurezza per il pubblico e per gli operatori.

Quindi Aslico comunica che «In ottemperanza al decreto del 4 marzo 2020, valido su tutto il territorio nazionale, che prevede la sospensione di manifestazioni, eventi, spettacoli di qualsiasi natura, ivi inclusi quelli cinematografici e teatrali, svolti in ogni luogo sia pubblico sia privato, che comportano affollamento di persone tale da non consentire il rispetto della distanza di sicurezza, per il contenimento del diffondersi del virus Covid–19, tutte le attività e gli spettacoli previsti al Teatro Sociale di Como Aslico sono sospesi fino al 3 aprile 2020».

Tra gli spettacoli in cartellone quello di Alessandro Bergonzoni, che sarebbe andato in scena stasera, il “Cantico dei cantici” di Roberto Latini, “Faccio la mia cosa” di e con Frankie Hi Nrg Mc, “Viva la vida”, il monologo su Frida Kahlo con Pamela Villoresi, il musical “Ghost” e “Samusà” di Virginia Raffaele (inizialmente previsto per il 25 febbraio, poi spostato al 30 marzo e ora di nuovo rinviato): «Il teatro e gli artisti stanno lavorando per poter riprogrammare molte delle date ad oggi sospese».

Per quanto riguarda chi ha già acquistato i biglietti «a breve verranno diffuse tutte le informazioni utili». La biglietteria del Sociale è, momentaneamente, chiusa al pubblico, ma si può contattare l’infoline allo 031/27.01.70 da martedì a venerdì dalle 14.30 alle 16.30 (www.teatrosocialecomo.it).

Anche il Teatro San Teodoro di Cantù, naturalmente, rispetta l’ordinanza e comunica «Le prenotazioni e gli acquisti effettuati per gli spettacoli sospesi saranno automaticamente assegnati alle nuove repliche. In caso di impossibilità, è possibile richiedere il rimborso del biglietto o la sostituzione con le stesse modalità di acquisto: inviando una mail a [email protected] per prenotazioni e acquisti online o direttamente in biglietteria per acquisti effettuati fisicamente in teatro». Al momento sono due le date di recupero stabilite: “Ho visto cose che voi umani...”, domenica 5 aprile, e “Dedalo e Icaro” giovedì 30 aprile. Per contatti mail. [email protected], servizio whatsapp 338/217.02.75. n 
A. Bru.


© RIPRODUZIONE RISERVATA