Fiorella  la mette sul “Personale”  A Milano con un album-mostra
Fiorella Mannoia - foto di Francesco Scipioni

Fiorella la mette sul “Personale”

A Milano con un album-mostra

Stasera in concerto agli Arcimboldi per presentare un disco nato dalla passione per la fotografia

Tutto di “Personale” per Fiorella Mannoia, in concerto stasera, martedì 14 maggio, alle 21 al Teatro degli Arcimboldi di Milano per presentare il suo nuovo album.

Dopo il primo singolo, “Il peso del coraggio”, da due giorni è in radio “Il senso”, scritto da Zibba e Giulia Anania. Sol due degli autori scelti dalla cantante romana per il disco tra cui spiccano Ivano Fossati (un tempo era una consuetudine, ma da quando si è ritirato ogni suo contributo va inteso come un vero e proprio regalo) e la stessa Mannoia oltre a Federica Abbate, Amara, Luca Barbarossa, Bungaro, Antonio Carluccio, Cheope, Cesare Chiodo, Marialuisa De Prisco, Daniele Magro e Rakele: «È composto da tredici brani, tredici storie che raccontano consapevolezze e prese di coscienza, riflessioni su se stessi, sull’umanità, sulla vita e sui sentimenti, in tutte le loro sfaccettature, e molto altro ancora».

Perché il titolo? Da qualche anno Fiorella si è scoperta fotografa e ha selezionato una “Personale” di scatti da abbinare a ogni brano. «Essere appassionati di qualcosa è la più grande fortuna che si possa avere. Non c’è età per scoprire nuove passioni – ha raccontato – io ho scoperto da poco quella della fotografia. Il nuovo album è anche la mia piccola e umile mostra “personale”. Ho voluto abbinare a ogni brano uno scatto realizzato nel corso di viaggi, di incontri, di momenti imprevedibili. Perché le fotografie raccontano prima di tutto delle storie, esattamente come le canzoni». Ovviamente anche dal vivo queste immagini avranno in ruolo determinante nell’allestimento scenico.

Biglietti da 30 a 69 euro.
Alessio Brunialti


© RIPRODUZIONE RISERVATA