Lunedì al cinema

tra “Girl” e Harlem

Lunedì al cinema  tra “Girl” e Harlem

Tre lungometraggi in cartellone per le rassegne cinematografiche del territorio.

Se la strada potesse parlare

Se la strada potesse parlare

Tre lungometraggi in cartellone per le rassegne cinematografiche del territorio. “I lunedì del cinema”, allo Spazio Gloria di via Varesina 72, alle 21 proiettano “Girl” opera prima di Lukas Dhont. È la storia di una quindicenne che sogna di diventare ballerina ma ha un segreto: è nata maschio (biglietti a 7 euro).

All’Uci Cinemas di via Leopardi 1 a Montano Lucino, la rassegna “Essai” propone, in doppio spettacolo alle 18 e alle 21, “Se la strada potesse parlare” del regista premio Oscar di “Moonlight” Barry Jenkins. La strada è Beale Street, ad Harlem, dove una giovane coppia lotta per coronare i propri sogni anche se quando lei scopre di essere incinta, lui viene arrestato ingiustamente (biglietti a 5 euro). Particolare è l’evento dedicato a “Lo spietato” di Renato De Maria: film che racconta l’ascesa di un boss della mala che ha il volto di Riccardo Scamarcio, sarà in programmazione per tre giorni, da oggi a mercoledì alle 22.40, prima di approdare sulla piattaforma Netflix.
A. Bru.


© RIPRODUZIONE RISERVATA