Mercoledì 11 Settembre 2013

Omaggio a Cash e Pedrini

Primi live All’1&35circa

Omar Pedrini, ex voce dei Timoria, ritratto nel club canturino All’1&35circa dovetornerà domani in concerto Greg Trooper sarà uno dei tanti musicisti americani in arrivo nella nuova stagione del locale di via Papa Giovanni XXIII 7. Il club di Patty e Carlo ha sempre riservato una grande attenzione alle figure emergenti di tutto il folk rock proveniente da oltreoceano privilegiando in modo particolare gli artisti esordienti al loro debutto in Europa con lunghe tournée

È passato un anno dallo storica trasferimento che ha portato il club All’1&35circa nella nuova sede di via Papa Giovanni XXIII 7, sempre a Cantù. Ed è arrivato il momento di immergersi nella nuova stagione, come sempre ricca di nomi internazionali: Greg Trooper, Patricia Vonne Rodriguez, Slaid Cleaves, Dave Zollo, Carrie Rodriguez e, dal “lontano Canton Ticino”, The Vad Vuc.

E se l’onore della prima serata ufficiale spetterà, domani, a Omar Pedrini, stasera alle 21.30 il locale “americano” per eccellenza dedica un omaggio a Johnny Cash nel decennale della scomparsa: un piccolo cast di “Men In Black” per ricordare un vero e proprio pilastro della canzone “made in Usa” e per commemorare un amico.

Sarà, infatti, anche l’occasione per inaugurare un secondo palco, più raccolto, destinato alle performance acustiche e dedicato a Carlo Carlini, il compianto promoter, beatnik d’altri tempi, insostituibile appassionato che ha concretizzato i sogni di tanti amanti di canzone d’autore internazionale portando in Italia (e a Cantù) artisti che nessuno si sarebbe neppure sognato di poter vedere. Cash, assieme a Dylan, era uno dei suoi grandi amori e vero e proprio sogno irrealizzabile.

Bando alla scaramanzia

La vera serata musicale inaugurale era da tempo fissata, in spregio alla scaramanzia, per domani, venerdì 13, con un ospite d’eccezione: Omar Pedrini. Cantautore, oggi anche volto televisivo celeberrimo, star del rock italiano dai tempi dei Timoria, è uno degli affezionati dell’1&35.

Il 14 Francis e Dan della Mama Bluegrass Band, l’“orchestra di casa”, che lasceranno poi lo spazio alla rivelazione soul lariana (dalle radici africane): Natasha & The Lucky Band. Il primo ospite internazionale è Slaid Cleaves, cantautore americano attivo dalla fine degli anni Ottanta, tra i più apprezzati nel circuito statunitense, di scena il 16. Il 20 una serata celtica con i Treiwa e Alessia Pasini Irish Trio, il 21 l’americano Dave Muldoon con la sua band per un omaggio a Tom Waits. Wet Blues Feeling il 4 ottobre e poi il 5 ancora talenti da oltreoceano con John Wheeler e Johnny Selfish con la Worried Men Band. L’11 arriva Cesare Carugiu che anticipa la festa della sera successiva. Patricia Vonne Rodriguez è sorella del regista Robert Rodriguez per cui ha spesso recitato, è l’ospite d’onore di uno degli appuntamenti annuali più attesi: il compleanno, che si celebrerà sabato 12.

Le altre date confermate vedranno Danny “Mudcat” Dudeck il 16, David Zollo il 18, Renato Tammi & the Spring Street Band il 19, l’americana Carrie Rodriguez lunedì 21 mentre il 25 ottobre ecco il “Lollipop Festival”, un grande party dedicato agli anni Cinquanta. Il 28 ottobre il grande ritorno di Greg Trooper con un chitarrista d’eccezione, Alex Valle, da tanti sul palco con De Gregori. Novembre si apre con Miami & the Groovers, l’1, The Cyborgs il 2, il grande blues di Paolo Bonfanti l’8 e, finalmente, The Vad Vuc, a Cantù con furore il 9 novembre. Due stranieri in fila: il 12 l’americano Hayward Williams, il 15 l’inglese Paul Garner con la sua band.

© riproduzione riservata