Simona Atzori, la danza oltre i limiti  E a Saronno porta anche libro e mostra
Simona Atzori questa sera alle 21 sul palco del teatro Giuditta Pasta di Saronno

Simona Atzori, la danza oltre i limiti

E a Saronno porta anche libro e mostra

Dopo lo spettacolo la ballerina focomelica incontrerà il pubblico nel foyer. Si parlerà della sua autobiografia e verrà inaugurata l’esposizione dei suoi quadri

La danza e l’arte non solo come linguaggi per manifestare la creatività, ma anche come strumenti per superare le sfide, apparentemente impossibili, che la vita ci pone. Ecco come Simona Atzori, danzatrice e pittrice, interpreta la sua duplice vocazione.

Il pubblico del teatro Giuditta Pasta di Saronno avrà modo di accostarsi al particolare stile dell’artista, questa sera alle 21. Verrà infatti proposto, nella sala, lo spettacolo “Disegnati così”, nuova creazione di Atzori, nella quale confluiscono, appunto, la danza, la musica e la pittura che ha un ruolo importante sulla scena. Sul palco, naturalmente, ci sarà Atzori, danzatrice focomelica che colpisce sempre il pubblico per la sua forza , la passione della danza e la grande capacità creativa.

Il cast

Accanto a lei ci saranno altri quattro ballerini. Si tratta di Marco Messina e Salvatore Perdichizzi dal Teatro alla Scala di Milano, ma anche di Beatrice Mazzola e Mariacristina Paolini, dalla SimonArte Dance Company. Le coreografie dello spettacolo sono firmate da Matteo Levaggi e da tutti gli interpreti. La danza, i colori e la musica si fondono, diventando una lingua performante. L’obiettivo è coerente con la parabola artistica di Atzori che da sempre vuole mettere in evidenza le infinite possibilità e un messaggio che va oltre il corpo per arrivare direttamente al cuore dello spettatore.

Oltre il sipario

La performance non vuole essere soltanto autobiografica ma vuole parlare ad ognuno di noi. Chiunque infatti può superare i timori dell’esistenza per scoprire la propria strada e il proprio spazio. Simona Atzori racconta infatti, in scena, i propri sogni di bambina, apparentemente impossibili ma divenuti una intensa realtà grazie alla determinazione e ad un modo diverso di guardare alla realtà.

Dopo lo spettacolo, Simona Atzori, per la serie di appuntamenti Oltre il sipario, organizzata dal Giuditta Pasta, incontrerà il pubblico per approfondire le tematiche del suo spettacolo e soprattutto presenta il suo libro che si intitola “La strada nuova” che sarà in vendita nel Foyer del Teatro.

Il libro racconta la vicenda personale della danzatrice tra limiti che metterebbero chiunque nello sconforto, capacità messe all’opera con ostinazione e traguardi decisamente raggiunti. L’offerta del Giuditta Pasta, intorno a Simona Atzori, però non finisce qui. Da oggi, fino al 28 febbraio, nel Foyer del teatro sarà allestita una mostra con i quadri realizzati dall’artista. L’esposizione si intitola “In movimento”. Il tema presente in molte opere è la fusione tra danza e pittura nell’arte della Atzori. La mostra è visitabile il mercoledì e il sabato. Tra spettacolo, mostra delle opere pittoriche e incontro, ci sono dunque tutte le possibilità, per chi lo volesse, di conoscere a fondo una personalità artistica particolare e dotata di notevole carisma. I biglietti per assistere allo spettacolo di stasera costano da 20 a 12 euro. Info: www.teatrogiudittapasta.it e 0296702127.


© RIPRODUZIONE RISERVATA