Tango al Museo del Legno di Cantù

Con arpa e violino al femminile

Questa sera da “Riva 1920” protagoniste Maristella Patuzzi e Floraleda Sacchi

Tango al Museo del Legno di Cantù Con arpa e violino al femminile

La moderna teca del legno a Cantù ospita una serata di Intimamente Tango.

Raffinatezza, intimità e passione saranno al centro dell’evento che il Lake Como Festival porta stasera alle 21 negli ambienti del Museo del Legno Riva 1920 (via Milano, 110): protagoniste Maristella Patuzzi e Floraleda Sacchi con il loro viaggio musicale tra Paganini, Morricone e Piazzolla direttamente ispirato al progetto Intimamente Tango.

Il titolo della proposta musicale deriva direttamente dal fortunato CD marchiato Decca, uscito all’inizio di quest’anno, con il quale la giovane violinista e l’arpista, recentemente fuse in duo, presentano l’affascinante genere del tango in una nuova chiave musicale.

Nel concerto di Cantù, in particolare, il duo spazierà tra Paganini, Piazzolla e Morricone tracciando sottili fili di congiunzione fra classico, stili delle Americhe e moderna espressività. Le Sonate di Paganini diventeranno presupposto per il grande tango di Piazzolla verso le melodie di Morricone rese celebri dal grande schermo. I brani proposti nella serata saranno in gran parte frutto degli arrangiamenti originali firmati Maristella Patuzzi e Floraleda Sacchi.

Ingresso a 10 in vendita all’ingresso del Museo del Legno Riva.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}