Venerdì 20 Settembre 2013

Verdi e la magia del tango

MiTo, gran finale in musica

link

La magia del tango e la grande musica di Giuseppe Verdi si intrecciano sabato, nell’ultima giornata di “MiTo SettembreMusica” a Milano, al culmine di diciotto giorni dove si è visto e ascoltato di tutto: dalla classica all’elettronica, passando dal jazz e dall’indie rock.

Sabato il primo incontro è dedicato al bicentenario verdiano. Alle 17 nelle Gallerie d’Italia in piazza della Scala 6 Sir Antonio Pappano illustrerà i manoscritti autografi del compositore relativi al “Falstaff” e all’“Ave Mari”a del 1889. Pianista, ma soprattutto celebre direttore d’orchestra e alla guida della Royal Opera House dal 2002, Pappano, di chiarissime origini italiane, è stato recentemente onorato del titolo di “sir” dalla regina Elisabetta II. L’ingresso all’incontro, a cui partecipano anche Francesca Colombo e Filippo Del Corno con il coordinamento di Carla Moreni, è gratuito fino a esaurimento posti.

Alle 21 Pappano sarà al Teatro degli Arcimboldi di viale dell’Innovazione 20 per dirigere l’orchestra dell’Accademia nazionale di Santa Cecilia in un concerto straordinario con un solista d’eccezione: il celebre violoncellista Mario Brunello per il “Concerto per violoncello e orchestra” in si minore op. 104 di Antonín Dvořák, seguito dalla “Quinta sinfonia” in do minore op. 67 di Ludwig van Beethoven (biglietti da 40 a 20 euro). E si arriva così al tango.

Un ballo sensuale, un ballo necessariamente “per adulti”? Non proprio se è vero che alle 17 al Teatro Martinitt di via Pitteri 58 andrà in scena uno spettacolo per bambini dai quattro anni: “Il tango e il topo”, ovvero “Una tango fiaba piena di rospi e topi” interpretata dall’attrice Debora Mancini con Martin Troncozo (voce e chitarra) e Paola Fernandez dell’Erba (voce e bombo) per la regia di Andrea Taddei (biglietti a 5 euro).

Alle 22, infine, la grande festa finale: una notte di tango. Gli East End Studios di via Mecenate 90 saranno riallestiti per l’occasione in una milonga con bar e sedute sparse nello spazio ispirato al surrealista Juan Carlos Liberti. Sarà possibile assistere allo spettacolo di Miguel Angel Zotto e Daiana Guspero, ballare sulle note del musicalizador Punto y Branca e sorseggiare un drink. Biglietti a 15 euro.

© riproduzione riservata