Albese, «Quelli sono i truffatori»  L’inseguimento dei vigili, poi l’incidente
L’auto di servizio dei vigili danneggiata dopo l’incidente con la moto rubata (Foto by Bartesaghi)

Albese, «Quelli sono i truffatori»

L’inseguimento dei vigili, poi l’incidente

AlbeseLa polizia locale intercetta due persone sospette

Inseguimento ad alta velocità ieri mattina sulla vecchia Como – Lecco tra un motociclista e un’automobile della polizia locale di Albavilla, alla fine l’incidente con il centauro finito a terra e recuperato da una seconda moto.

La motocicletta ora nelle mani dei carabinieri di Erba, una Honda 1000, aveva una targa contraffatta ma sembra essere di proprietà di un pregiudicato. Sono tutt’ora in corso le indagini.

A bordo c’erano due persone, una è scesa scappando a piedi mentre l’altra ha fatto inversione tornando verso Albavilla da qui l’inseguimento che si è concluso con l’incidente.

La tentata truffa di cui parla il comandante della polizia locale è quella ai danni della signora che è riuscita a chiudere la porta in faccia a un finto addetto dell’acqua che parlava di inquinamento da mercurio ma voleva solo rubare l’oro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA