Ancora i ladri a Orsenigo   «Basta, vogliamo controlli»
Il furto è avvenuto in via Alpi, nella zona di Foppa, all’ora di cena

Ancora i ladri a Orsenigo

«Basta, vogliamo controlli»

Il colpo all’ora di cena: hanno messo ko la cagnolina, prima di forzare la portafinestra ed entrare

«Non è accettabile dover stare nella propria abitazione senza essere liberi di sentirsi al sicuro. Siamo davvero provati».

Con queste parole racconta il secondo furto subito, a distanza di sole otto settimane, nell’abitazione della famiglia, che vive nella parte bassa del paese, nella frazione di Foppa. L’episodio si è verificato nella serata di lunedì. I ladri sono entrati in azione, secondo una primissima ricostruzione, intorno all’ora di cena: fortunatamente in quel momento non si trovava nessuno all’interno dell’abitazione.

Come era successo alla metà di ottobre i ladri sembra che siano entrati in azione, approfittando del buio. Sono entrati nel giardino della villetta di via Alpi e avrebbero strattonato in malo modo la piccola meticcia di famiglia rinchiudendola forzatamente nel suo recinto. Indisturbati, hanno rotto un asse delle persiane della portafinestra del salotto e hanno forzato l’apertura entrando nell’abitazione. E poi hanno messo tutto sottosopra.

«Non ne possiamo più. Noi, ma penso un po’ tutti gli abitanti, chiediamo maggiori controlli e maggiore sicurezza, in primis al Comune».

© RIPRODUZIONE RISERVATA