Blitz dei ladri pasticcioni a Canzo  Forzano 5 auto ma non rubano nulla
Daniele Schichitano mostra la portiera della sua auto danneggiata (Foto by foto bartesaghi)

Blitz dei ladri pasticcioni a Canzo

Forzano 5 auto ma non rubano nulla

È successo venerdì sera tra le 20 e le 21 nel parcheggio delle scuole medie: «Non sono nemmeno riusciti a farle partire e hanno ignorato tutto quello che c’era a bordo»

Cinque automobili con le serrature forzate nel parcheggio delle scuole medie e alcune altre in quello di Villa Meda. Un raid particolare ha riguardato Canzo venerdì sera, di cui non si capisce il senso. Se era una scorribanda di ladri, bisogna definirli quantomeno pasticcioni ed è difficile capire quale fosse il loro obiettivo. Difficile d’altra parte limitarsi a chiamarli vandali, considerando che hanno effettivamente tentato di rubare le automobili ma senza riuscirci.

Il ladri nel parcheggio delle medie si sono mossi parrebbe tra le 20 e le 21: «Io sono un insegnante ed ero ancora nella scuola per dei corsi, sono uscito alle 21 e ho trovato l’auto forzata – spiega Daniele Scichitano uno dei docenti delle medie -. Hanno aperto la portiera forzandola e cercato di avviare il motore ma non ci sono riusciti. Un mio amico è arrivato alle 20 ed hanno colpito anche la sua auto, per questo posso pensare si siano mossi tra le 20 e le 21».

Il blitz comunque è strano: «Nel parcheggio delle medie hanno tentato di aprire almeno cinque automobili, alcune togliendo il blocchetto della serratura dalla portiera altre, come la mia, forzandola lateralmente». In effetti nel parcheggio ieri mattina si vedevano veicoli danneggiati, come una Fiat Panda arancione a cui mancava il blocchetto della serratura.


© RIPRODUZIONE RISERVATA