Castello di Pomerio  È in vendita a 3 milioni
Una vista dall’alto del Castello di Pomerio: il Comune lo vuole mettere in vendita

Castello di Pomerio

È in vendita a 3 milioni

La giunta di Erba conferma il proposito di mandarlo all’asta tra due anni

E l’Agenzia delle entrate ha stimato il valore dello storico immobile

Serviranno poco meno di tre milioni di euro per acquistare il Castello di Pomerio. La giunta comunale ha approvato il piano delle alienazioni relativo al biennio 2019-2020 e come preannunciato dal sindaco Veronica Airoldi tra gli immobili che finiranno all’asta (nel 2020) c’è anche il compendio storico di via Como. Per la prima volta emerge anche il valore stimato dall’Agenzia delle entrate: il castello vale almeno 2,727 milioni di euro.

Nei mesi passati si è fatto un gran parlare dell’immobile sito nella frazione di Buccinigo. La scorsa primavera l’amministrazione chiese all’Agenzia delle entrate di valutare il compendio (castello, parco e area sporting) al fine di valutare una possibile alienazione negli anni successivi. E la stima è arrivata: secondo i tecnici il Castello di Pomerio vale 2,727 milioni di euro: la stima tiene conto del castello, del parco e della vecchia area sporting (con piscine e campi da tennis) oggi completamente in disuso; parliamo dunque di edifici da 3.315 metri cubi e circondati da 16.225 metri quadrati di terreni.

A quanto risulta l’Agenzia delle entrate avrebbe stimato anche l’entità dei lavori di riqualificazione necessari per riportare il compendio alla piena funzionalità: servirà almeno un milione di euro. Nel piano delle alienazioni si ricorda anche che il castello è “un edificio di rilevanza monumentale e storica”. Il Castello di Pomerio venne acquistato negli anni Novanta dal sindaco Filippo Pozzoli per quattro miliardi di lire.


© RIPRODUZIONE RISERVATA