Montorfano: «Chi ha svuotato il lago?»
Lago di Montorfano a secco: barche a terra

Montorfano: «Chi ha svuotato il lago?»

Livello abbassato troppo rapidamente. Il sottosegretario Fermi chiede spiegazioni all’assessore all’ambiente

La siccità e il livello del lago ai minimi stagionali sbarcano in Regione con un’interrogazione scritta, depositata ieri dal sottosegretario Alessandro Fermi. Preoccupa infatti la situazione che si è venuta a creare, che in parte è certamente legata al forte caldo che ripetutamente si è presentato tra giugno e luglio, (il lago è alimentato solo da sorgive, ndr), ma che ha aperto anche un balletto di responsabilità in paese e la necessità che si arrivi ad avere un maggior controllo sul livello delle acque. Fermi nell’interrogazione all’assessore regionale all’ambiente, ricorda che la Riserva del lago di Montorfano è stata istituita dalla stessa Regione Lombardia nel lontano 1984 e che è un “sito di interesse comunitario che necessita di tutela e salvaguardia”.

Il forte abbassamento delle acque ha praticamente prosciugato la darsena del lago, dove le barche ormai stazionano sulla terraferma, laddove prima c’era acqua. Le piogge dell’ultima settimana hanno parzialmente ridotto i disagi, che comunque permangono.

A denunciare lo stato del livello del lago era stata nei giorni scorsi la minoranza “Il Rinnovo”: si è scatenata una sorta di caccia all’untore.


© RIPRODUZIONE RISERVATA