Nuovo Tennis club  sarà il cuore di Erba
Uno scorcio del Tennis Club, che ha aperto i battenti ieri con la nuova gestione (Foto by foto bartesaghi)

Nuovo Tennis club

sarà il cuore di Erba

Da ieri la nuova gestione dei campi con la novità del bar aperto agli utenti di parco Majnoni L’obiettivo? «Farlo diventare il centro dell’estate»

Le tessere per i nuovi soci, i primi scambi sui campi in terra battuta. Ieri mattina al parco Majnoni è partita la nuova gestione del Tennis Erba, affidato con un bando pubblico a una nuova società guidata da Andrea e Giacomo Ortalli: gli ultimi lavori di riqualificazione sono in corso, ma il bar e gli spogliatoi hanno già cambiato volto. «Saremo aperti tutti i giorni dalle 8 alle 22 - fanno sapere i gestori - e il bar accoglierà tutti gli utenti del parco dalla colazione all’aperitivo». In arrivo anche numerosi eventi culturali.

Ieri mattina a fare gli onori di casa al “nuovo” Tennis Erba c’era Giacomo Ortalli, uno dei gestori e il progettista degli interventi di riqualificazione. «I lavori sono partiti qualche settimana fa - spiega - e li stiamo ultimando, oggi è partita ufficialmente la nuova gestione. Tre campi, due in terra rossa appena rifatti e uno in sintetico di ultima generazione: si potrà sempre prenotare un’ora direttamente online, attraverso il noto portale prenotauncampo.it».

La grande novità, attesa anche da coloro che non hanno mai preso una racchetta in mano, è il bar. «Aperto tutti i giorni dalle 8 alle 22, sarà a disposizione degli utenti del parco. Si parte con la colazione e si arriva all’aperitivo serale, passando per il pranzo».

Dietro al banco si alterneranno Giorgio Martini e Luca Di Capua. Gli utenti potranno anche acquistare un sacchetto con panini e piatti a tema estivo da consumare direttamente al Majnoni: una bella idea per trasformare la pausa pranzo in un picnic tra le piante secolari dei giardini pubblici.

L’obiettivo, insomma, è rendere il Tennis Erba il cuore pulsante del parco Majnoni per tutta l’estate. Non mancheranno gli eventi culturali: conferenze allora dell’aperitivo, letture per i bambini e tante altre attività.


© RIPRODUZIONE RISERVATA