Allarme frane sulla Greenway  È tutta colpa dei cinghiali
I sassi fatti cadere dai cinghiali lungo il percorso turistico

Allarme frane sulla Greenway

È tutta colpa dei cinghiali

Si moltiplicano i danni causati da questi animali:rovistando tra gli uliveti devastano anche i sentieri facendo cadere pietre

Gli assalti dei cinghiali nei Comuni del lago (e non solo) si arricchiscono di un nuovo e preoccupante capitolo. Da qualche tempo piovono sassi e terriccio da un tratto della Greenway del Lario nel territorio di Sala Comacina poco dopo il confine con Ossuccio.

È un lettore de “La Provincia” a documentare l’accaduto, confermando che «tutto questo è opera dei cinghiali» e aggiungendo che «i terreni a monte della Greenway sono letteralmente devastati». Un vero peccato perché nonostante l’impegno di molti proprietari a conservare questo angolo di territorio per gran parte piantumato ad ulivi (ci troviamo nella celebre Zoca de l’Oli), i cinghiali stanno facendo man bassa. E così, arando i terreni, sono arrivati sino alle parti alte dei muri a secco, facendo rotolare sulla Greenway le pietre più in vista.

Un vero peccato sia per i danni prodotti sia perché la Greenway è frequentata tutto l’anno da migliaia di persone (tra cui tantissimi turisti) che - da Colonno a Griante - vogliono ammirare all’aria aperta le bellezze del territorio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA