Caglio, nominato il commissario  È il vice prefetto Roncagli
Il vice prefetto Domenico Roncagli durante un incontro (Foto by Andrea Butti)

Caglio, nominato il commissario

È il vice prefetto Roncagli

Sciolto il consiglio comunale a seguito delle dimissioni di tutti i consiglieri e della mancata surroga

Era atteso, è arrivato. Ora l’amministrazione del sindaco Gaetano Losapio attraversata da una moltitudine di polemiche all’interno della lista unica eletta appena nel maggio 2019, passa davvero agli archivi. Il prefetto di Como, Andrea Polichetti, ha nominato nella giornata di venerdì 11 giugno il commissario che reggerà le sorti del Comune di Caglio fino alle elezioni tra settembre e ottobre 2021. Il provvedimento è stato preso a seguito delle dimissioni di tutti i consiglieri comunali e della mancata surroga in mancanza di candidati. Da qui la nomina del commissario individuato nell’esperta figura del vice prefetto Domenico Roncagli, 56 anni, già commissario dei Comuni di Montorfano, Lenno, San Bartolomeo Val Cavargna,Dizzasco, Grandola ed Uniti, Sorico, Griante, Argegno, Tremezzina, Porlezza e Rodero, e sub commissario a Domaso.


© RIPRODUZIONE RISERVATA