Cavalli del Bisbino: il branco cresce        È arrivato il puledro Leo
Leo mentre socializzava con uno degli esemplari del branco

Cavalli del Bisbino: il branco cresce

È arrivato il puledro Leo

Era il compagno di pascolo di King un vecchio stallone poi morto a Cerano. Ora dopo mesi di adattamento l'animale è stato messo con gli altri

Il 2022 si apre all’insegna delle novità per i cavalli del Bisbino, il branco di cavalli avelignesi che allieta le montagne intelvesi d’estate e che invece, nella stagione fredda, trova riparo nel recinto di Lanzo.

Infatti, un nuovo esemplare di cavallo, di nome Leo, si è unito al branco quest’autunno ed ora è ufficialmente parte integrante del branco, grazie all’attento lavoro dell’Associazione Cavalli del Bisbino Onlus che protegge, controlla e tutela gli animali.

L’associazione ha progressivamente ricomposto tutto il branco nel recinto di Lanzo, con un processo lento e rispettoso dei tempi e delle dinamiche sociali del gruppo. «Leo è un giovane puledro che soggiornava con il vecchio stallone King a Cerano d’Intelvi, rimasto non castrato per motivi d’età, e che si è unito al resto del gruppo nei mesi autunnali, dopo la morte del suo compagno di prato» spiega Maria Chiara Lietti , presidente dell’associazione.

«La preparazione del trasferimento è stata pianificata e preparata in lunghi mesi, senza costrizioni o forzature. Dopo un breve periodo in cui Leo ha esplorato da solo il recinto di Lanzo, all’arrivo de Bisbini dall’alpeggio estivo, è stato creato un sottorecinto che permettesse un contatto visivo tra i vari cavalli, ma che garantisse anche uno spazio separato dove Leo potesse sentirsi al sicuro».

Da qualche settimana le barriere che separavano i cavalli sono state eliminate e il puledro è entrato a far parte a pieno titolo del gruppo dei cavalli del Bisbino, che ora conta ventiquattro esemplari. Grazie agli amici dei Bisbini, anche nei mesi invernali i cavalli ricevono cure e fieno quotidianamente, soprattutto in questo momento di freddo e con il recinto imbiancato dal gelo.

Prosegue così, da 14 anni, la bellissima storia dei cavalli del Bisbino, all’insegna della “resilienza” e dell’attenzione dei volontari che seguono con premura e professionalità i cavalli, che, grazie all’associazione forniscono cibo e le specifiche cure veterinarie.

Per ulteriori informazioni, per contribuire o acquistare il calendario: www.cavallidelbisbino.com [email protected]

Stefania Pedrazzani


© RIPRODUZIONE RISERVATA