Menaggio, lucioperca di 10 chili  Infallibile la “molagna” di Rocca
Roberto Rocca con il lucioperca di 10 chili

Menaggio, lucioperca di 10 chili

Infallibile la “molagna” di Rocca

Menaggio

Roberto Rocca, commerciante in pensione, è sempre stato appassionato di pesca, ma da quando non ha più impegni lavorativi esce ancor più di frequente con la sua barchetta al largo di Menaggio con canna e arnesi appositi. E nei giorni scorsi ha pescato addirittura un lucioperca di dieci chilogrammi tondi. Un gigante catturato – ci tiene a sottolinearlo – con la molagna, una tecnica utilizzata ormai da pochi pescatori. Si tratta di un filo che si srotola da una rotella applicata al bordo della barca lungo il quale vengono attaccati più ami; in fondo c’è un piombo che consente di sondare la colonna d’acqua fino a una certa profondità. E la tecnica unita all’esperienza ha dato i risultati sperati che hanno permesso al pensionato di “ritoccare” il record personale a proposito di catture della specie. «Avevo già catturato un lucioperca di 8 chilogrammi l’anno scorso – afferma Rocca – ma questo è veramente di una stazza superiore». «Nel 2015 un ragazzo di Dascio (Sorico), Filippo Perlini, aveva pescato un luciperca di 15 chilogrammi, un record davvero assoluto, e da allora nessun esemplare si è mai più avvicinato a quel peso».

(Gianpiero Riva)


© RIPRODUZIONE RISERVATA