Musso, inaugurato il Giardino del Merlo  Bellezza mozzafiato tra natura e lago
Un passaggio spettacolare con vista sull’Olgiasca (Foto by Selva)

Musso, inaugurato il Giardino del Merlo

Bellezza mozzafiato tra natura e lago

Folla alla cerimonia nell’oasi verde recuperata dopo anni di lavoro e passione

Il ministro Gian Marco Centinaio non sa che cosa si è perso mancando - «per un impedimento dell’ultima ora» - all’inaugurazione del Giardino del Merlo, la grande oasi verde recuperata dal lavoro appassionato dei cacciatori del Comprensorio Alpi Comasche, dai contributi di Provincia e Regione e dall’associazione Giardino del Merlo.

L’inaugurazione del Giardino del Merlo

L’inaugurazione del Giardino del Merlo
(Foto by Selva)

Un’oasi verde nata dall’amore di Emilia Blotto Colturri e ancora prima Giovanni Manzi che sono stati ricordati durante gli interventi che si sono susseguiti.

Le scolaresche presenti alla cerimonia

Le scolaresche presenti alla cerimonia
(Foto by Selva)

Il Giardino del Merlo è di una bellezza mozzafiato tra ambiente e lago, ricco di storia e cultura. Nato come orto botanico lungo il pendio scosceso e per questo ancora più suggestivo attraverso sentieri adesso curati e alla portata dei visitatori.

Un altro punto panoramico del Giardino del Merlo

Un altro punto panoramico del Giardino del Merlo
(Foto by Selva)

Di certo diventerà uno dei punti da segnare tra quelli da visitare da chi è alla scoperta delle ricchezze del lago. Passerelle, punti panoramici, specie botaniche provenienti da ogni dove caratterizzano l’area rinata che ha sorpreso anche il prefetto Ignazio Coccia, per la prima volta in Alto Lario


© RIPRODUZIONE RISERVATA