Tremezzina, cadono in moto  In coma turista francese
I drammatici soccorsi al motociclista francese

Tremezzina, cadono in moto

In coma turista francese

L’uomo di 31 anni in gravissime condizioni all’ospedale di Gravedona

Due incidenti, uno a distanza di dieci ore dall’altro e alle due estremità di Lenno, hanno interessato la statale Regina nella giornata di mercoledì 15 settembre. L’incidente con le conseguenze più gravi è avvenuto alle 17.45 quasi in cima alla cosiddetta “Milanesa”, subito dopo l’intersezione con la strada comunale che sale verso Casanova. A terra sono finiti due motociclisti francesi. La peggio è toccata al passeggero - 31 anni - che ha battuto violentemente la testa e il volto. La dinamica è al vaglio della polizia locale, giunta sul posto con il comandante Massimo Castelli. L’uomo, inizialmente cosciente, dopo essere stato stabilizzato sul posto è stato trasportato in gravissime condizioni all’ospedale di Gravedona da un’ambulanza della Croce Rossa di Menaggio (sul posto anche l’automedica e i vigili del fuoco). Secondo quanto si è appreso sarebbe in coma. La moto procedeva verso Como. Il magistrato di turno ha disposto anche il sequestro di una vettura, che si trovava sulla strada comunale. Illeso il conducente della moto. Pesantissime le ripercussioni sulla viabilità, con la coda che - sotto la pioggia - ha raggiunto Sala Comacina. Alle 8,40, invece, una Bmw con targhe tedesche, che si stava immettendo sulla statale dalla strada che sale dall’imbarcadero, ha urtato una moto di un ragazzo di 23 anni di Lenno. Coinvolta anche una terza auto (parcheggiata). Il giovane è stato trasportato a Gravedona in “codice verde”. Sul posto i carabinieri di Tremezzina.

(Marco Palumbo)


© RIPRODUZIONE RISERVATA