A Olgiate raddoppiati i positivi, sono 83
Il sindaco Moretti: «Fate la terza dose»

In pochi giorni è balzato il numero delle persone che sono state contagiate dal Covid. «I vaccini stanno proteggendo da conseguenze gravi, la campagna deve continuare»

A Olgiate raddoppiati i positivi, sono 83 Il sindaco Moretti: «Fate la terza dose»
Da stamattina riapre l’hub vaccinale di Lurate Caccivio

Covid, contagi in rapida risalita. Nell’arco di pochi giorni sono quasi raddoppiati i casi. Ieri i positivi erano 83 e 55 in sorveglianza, contro i 46 positivi e 44 in sorveglianza del 22 dicembre e una sessantina di positivi nella giornata di Santo Stefano.

Il Covid rialza la testa anche a Olgiate Comasco, dove da un anno non si registravano così tanti casi.

«Siamo tornati allo stesso numero di positivi del dicembre dello scorso anno – conferma il sindaco Simone Moretti – Come numeri di contagiati siamo sostanzialmente tornati in linea con quelli di un anno fa, ma la situazione attuale non è affatto sovrapponibile rispetto a quella di dodici mesi fa quando non avevamo i vaccini. L’approccio è sicuramente diverso perché, avendo la gran parte degli olgiatesi completato il ciclo vaccinale e diversi fatto anche la terza dose e avendo messo in atto una serie di comportamenti di prevenzione, ci si cura a casa qualora si contraesse l’infezione. L’anno scorso con lo stesso livello di casi positivi ne avevamo alcuni ospedalizzati, quest’anno non mi risulta che ci siano positivi in gravi condizioni».

L’articolo completo su La Provincia in edicola oggi, 28 dicembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}