Fenegrò, addio a Bogani   Il pittore di don Guanella
Mario Bogani

Fenegrò, addio a Bogani

Il pittore di don Guanella

La scomparsa a 84 dell’artista che attendeva di consegnare l’ultima opera a Papa Francesco

I familiari lo hanno trovato senza vita nel giardino di casa. Oggi alle 15 l’ultimo saluto in chiesa parrocchiale

Il paese piange un grande artista e un uomo di rara sensibilità che sapeva esprimere nella sua arte.

Se n’è andato all’improvviso e in punta di piedi, com’era nel suo carattere semplice e schivo, il maestro fenegrolese d’arte sacra Mario Bogani. Aveva 84 anni.

Duecentocinquanta le chiese in tutto il mondo affrescate con i suoi dipinti dagli inconfondibili colori rarefatti. Solo nel suo atelier, il maestro Bogani superava la sua riservatezza e parlava in modo accattivante della sua passione per l’arte.

L’altroieri mattina era uscito in giardino dove lo hanno trovato purtroppo senza vita i suoi cari.

Il grande progetto

Aveva terminato un grande progetto, l’ultimo quadro e forse il più bello. Un dipinto per Papa Francesco.

I dettagli su La Provincia in edicola martedì 21 giugno


© RIPRODUZIONE RISERVATA