Il miglior venditore d’Italia?
È un comasco di Turate

La società Avedisco premia Marco Teresi. Alla presenza di Giorgio Mastrota

Il miglior venditore d’Italia? È un comasco di Turate
La premiazione: Teresi è il terzo da destra

Cuore siciliano, natali gerenzanesi, turatese per amore e, roba non da tutti, dal 2015 c’è un pozzo in Africa che porta il suo nome. Sono le caratteristiche del migliore incaricato alle vendite del 2021 in Italia, secondo Avedisco (Associazione vendite dirette servizio consumatori), che durante la 26esima edizione del “Premio nazionale Avedisco” ha consegnato il prestigioso riconoscimento a Marco Teresi, 49 anni, sposato e padre di tre figli.

Il plauso ufficiale l’ha ricevuto per mano del re delle televendite, Giorgio Mastrota. Teresi non è a da meno, perché lui è il re del fotovoltaico.

Da 12 anni lavora alla Nwg di Prato, fondata nel 2003 da due pionieri dell’energia green: Antonio Rainone e Francesco D’Antini. «Era il 2010, mio cugino Giorgio mi parlò del fotovoltaico, delle opportunità che si prospettavano quando in pochissimi investivano in energie alternative – racconta Teresi - Di indole sono curioso e così mi buttai». Geometra, all’epoca dipendente dell’impresa edile di famiglia “Teresi Pietro srl” di Gerenzano, Marco non ci pensò due volte ad accantonare per qualche giorno il lavoro da muratore, salire in macchina e percorrere mille chilometri per partecipare a un seminario informativo. «Rimasi subito colpito, entusiasta e da lì partì tutto».

In dodici anni Tiesi ha venduto 1.500 impianti fotovoltaici, in pratica uno ogni 3 giorni, domeniche e festività inclusi. Ha percorso una media di 50mila chilometri l’anno ed è diventato nel 2015 primo livello K in Lombardia, insomma il massimo per un venditore. (Cristina Marzorati)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True