Il virus sullo scuolabus
A casa 66 alunni di Olgiate

L’autista era positivo, sospeso il servizio. In quarantena soprattutto i bambini della primaria

Il virus sullo scuolabus A casa 66 alunni di Olgiate
Lo scuolabus è fermo: l’autista è risultato positivo al Covid, sospeso il servizio

Autista di scuolabus positivo al Covid, sessantasei alunni in quarantena. Sospeso il servizio di trasporto scolastico, riprenderà mercoledì prossimo.

«Lunedì abbiamo ricevuto da Ats Insubria la segnalazione della positività di un autista dello scuolabus. Il contagio viene da fuori. L’autista gira sempre con la mascherina e non entra in contatto diretto con gli alunni, ma Ats Insubria ha disposto a scopo preventivo la quarantena per gli alunni che utilizzano il servizio e che erano sullo scuolabus venerdì (ultimo contatto) – spiega il vicesindaco Paola Vercellini – Sono interessati sessantasei studenti, distribuiti su quattro plessi».

Il provvedimento ha coinvolto quattro bimbi della scuola dell’infanzia di viale Roncoroni su sei che usufruiscono dello scuolabus, 43 alunni della scuola primaria (plesso di San Gerardo e di Somaino) su 51 utenti e 19 studenti della scuola media su 21 iscritti allo scuolabus. Rientreranno a scuola tra dieci giorni con tampone negativo, o tra quattordici senza tampone. Fino al ritorno di tutti gli alunni il servizio di trasporto resterà sospeso.

(Manuela Clerici)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}