La Rsa di Beregazzo  «Situazione sotto controllo»
La casa di riposo San Giulio ospita una novantina di anziani

La Rsa di Beregazzo

«Situazione sotto controllo»

Il comunicato della direzione della San Giulio dopo i 17 morti per Covid: «Sorveglianza alta, abbiamo gestito con tutte le possibili risorse umane e professionali il momento più critico»

«La situazione è sotto controllo e la sorveglianza è alta». Assicura la Direzione della Residenza sanitaria assistenziale San Giulio, che ospita una novantina di anziani.

Attualmente 67 ospiti sono risultati positivi al Covid-19, di cui 48 asintomatici e 17 purtroppo deceduti.

«Riteniamo di aver gestito con tutte le possibili risorse umane e professionali il momento più critico dell’emergenza – spiega la Direzione della Rsa San Giulio, gestita dal gruppo Korian - La nostra struttura ha aderito a tutte le direttive governative nazionali e locali sulle misure di contenimento dell’epidemia, implementando protocolli di sicurezza aggiuntivi».

«Si è rifornita autonomamente, sin da subito, dei dispositivi di protezione individuale necessari, ha messo in atto procedure di isolamento dei possibili casi simil Covid-19 e ha sempre garantito la copertura dei turni degli operatori, con standard ampiamente sopra alla norma, fornendo assistenza sanitaria continuativa agli ospiti e favorendo il contatto con le famiglie». (Manuela Clerici)

Maggiori dettagli sul quotidiano La Provincia in edicola venerdì 15 maggio


© RIPRODUZIONE RISERVATA