L’addio in video dei compagni  «Priom amava tanto la scuola»
Priom Das era anche un grande tifoso della Juventus

L’addio in video dei compagni

«Priom amava tanto la scuola»

Il filmato consegnato ai genitori del bimbo di Bulgarograsso vittima a 9 anni di un tumore: «Sapeva studiare e aiutava gli altri»

Un video con i pensieri e i disegni dei compagni di classe per l’ultimo abbraccio a Priom Das. Così i bambini della terza B di Bulgarograsso hanno salutato il loro amico, morto lunedì a nove anni a causa di un tumore al cervelletto contro cui combatteva da un anno.

Video consegnato ai genitori, così come quello colmo di teneri messaggi di auguri inviatogli il 26 marzo, giorno del suo nono compleanno. Insegnanti e compagni di classe non l’hanno mai lasciato solo in questo anno tanto difficile per lui e la sua famiglia e tuttora fanno sentire la propria vicinanza a mamma Dipa, papà Swapan e al fratello Eshan.

Le insegnanti di Priom sono state accanto a loro nel momento doloroso del rito funebre e ieri, insieme alla coordinatrice delle docenti Loredana Braga, hanno fatto visita alla famiglia.

Sostegno anche dal Comune, come conferma il vicesindaco Veronica Clerici: «Li supporteremo in qualsiasi loro necessità, materiale e psicologica. Piena vicinanza e solidarietà alla famiglia di Priom».

Alunno modello. «Adorava la matematica, riusciva con immediatezza a risolvere i problemi – ricorda Maria Secreti, insegnante di matematica – Era proprio un bravo bambino, educato, riservato e molto disponibile con gli altri. Aiutava i compagni anche perché ne aveva le capacità, soprattutto in matematica».

Lascia un grande vuoto. «Ci mancherà tanto, gli volevamo molto bene – sostiene Valeria Fratus, insegnante di italiano e inglese – Era molto bravo anche in inglese, aveva un’ottima pronuncia. Gli piaceva venire a scuola e quando non poteva venirci ne soffriva».


© RIPRODUZIONE RISERVATA