Solbiate, minacce di morte   sulla scheda elettorale  Il sindaco va dai carabinieri
Claudio Ronchini e Federico Broggi presentano il progetto fusione

Solbiate, minacce di morte

sulla scheda elettorale

Il sindaco va dai carabinieri

Solbiate

«Se passa la fusione, sei morto». La minaccia rivolta al sindaco, Federico Broggi, scritta su una scheda elettorale. È stata presentata denuncia contro ignoti.

Al centro della contestazione il progetto di fusione tra i Comuni di Solbiate e Cagno, avviato nel 2016, che si concluderà con l’indizione del referendum consultivo previsto tra fine maggio, o inizio giugno.

Il sindaco ammette un iniziale sconforto, ma il progetto non si ferma. Ieri sera e nelle prossime serate sono fissati altri incontri per discutere con tutte le realtà del paese sulla fusione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA