«Noi, blindati in casa  con i ladri nel cortile»
In alto a sinistra, i malviventi mentre si preparano ad entrare nell’appartamento

«Noi, blindati in casa

con i ladri nel cortile»

LomazzoTentato furto in un palazzo di via S. Gottardo

I ladri “bussano” alla porta mentre tutta la famiglia è in casa: è accaduto venerdì sera, attorno alle 19.30, al piano terra di un condominio in via San Gottardo. E sono stati attimi di autentico terrore, come fin troppo facile immaginare.

Il racconto di quanto accaduto cominciare nella tarda serata di venerdì. «Erano le 19.25, io ero tornato dal lavoro un po’ prima del solito e stavo facendo il bagno a nostra figlia di tre anni – racconta– La mia compagna era appena rientrata e, quando ha sentito degli strani rumori fuori dalla porta, ha provato ad alzare una tapparella, ma non ha visto niente e nessuno».

Non si è comunque data per vinta. «Allora è uscita in giardino per verificare i suoi sospetti ed ha notato che c’era un sottovaso rovesciato. Ha dato l’allarme e, controllando un po’ in giro, ci siamo accorti che gli intrusi stavano cercando di entrare attraverso una finestra vicina e, per fare in fretta, avevano già divelto la zanzariera».

Il furto, per fortuna, è fallito. «Con ogni probabilità - racconta l’uomo - nel momento in cui hanno visto alzarsi la tapparella dell’altra finestra, hanno capito che rischiavano d’essere colti sul fatto e sono fuggiti».


© RIPRODUZIONE RISERVATA