Olgiate, Uffici sommersi da Amazon  In Posta il “venerdì nero” non è finito
Olgiate Comasco Poste sommerse dai pacchi

Olgiate, Uffici sommersi da Amazon

In Posta il “venerdì nero” non è finito

Dopo il “Black friday” nei Comuni vicini si registrano ancora disagi

Dopo il blocco per il massiccio arrivo di pacchi Amazon alle poste di Olgiate Comasco torna alla normalità il servizio di recapito, nei paesi confinanti però proseguono i disservizi.

Ad inizio settimana centinaia di pacchi Amazon, il noto portale commerciale americano per la vendita on line in breve tempo si sono accatastati al centro di distribuzione di Olgiate Comasco, mettendo in seria difficoltà postini e porta lettere. Poste Italiane ha però fatto sapere che tutti i destinatari hanno ricevuto quanto ordinato nel rispetto dei tempi di consegna previsti in base al tipo di tariffa. Gli olgiatesi possono quindi stare tranquilli, nel mentre però si sommano le segnalazioni provenienti da quasi tutta la Provincia.

Ad iniziare per esempio da Appiano Gentile, paese che dipende proprio dal centro di distribuzione di Olgiate per arrivare a Cassina Rizzardi senza trascurare Fino Mornasco e Colverde

Da parte sua Amazon, attraverso i propri uffici stampa, fa sapere di non essere al corrente di particolari problemi e che le eventuali criticità riguardano chi effettua le consegne, non direttamente l’azienda . Sottolineando che nel week-end del “black friday”, il giorno dello shopping statunitense, anche nel comasco c’è stato un boom di acquisti con la necessità di recapitare in fretta tutta la merce.

© RIPRODUZIONE RISERVATA