Solbiate: Allarme cinghiale  «Sull’albero per sicurezza»
Un cinghiale passeggia per strada

Solbiate: Allarme cinghiale

«Sull’albero per sicurezza»

Il racconto di un ragazzo messo in guardia dagli amici. Un altro ungulato avvistato da una donna

«Aiuto aiuto cinghiale». E’ l’allarme che hanno dato gli amici a Stefano Sforza 18 anni di Cagno dopo aver visto un grosso cinghiale dirigersi verso la zona dove c’era l’amico che era salito su un platano per realizzare una capanna.

Così dopo gli avvistamenti di cinghiali in zona ciclabile a Cagno, venerdì pomeriggio poco prima delle 15 due ragazzi in moto si sono visti attraversare la strada all’improvviso da un grosso cinghiale che si dirigeva nei prati dove c’è la ditta Comet a Concagno e subito hanno avvisato l’amico che si trovava su un albero di stare attento.

«Ero salito su un albero – racconta Stefano – e appena i miei amici hanno lanciato l’Sos sono sceso subito dall’albero e il cinghiale si è fermato molto vicino a me, ha fatto un verso per poi correre in direzione dei prati e a quel punto sono tornato sull’albero per sentirmi al sicuro».

E anche una donna di Cagno sempre venerdì pomeriggio che si trovava alla guida della sua auto che stava tornando dal lavoro ha visto il grosso ungulato dietro la fattoria in località Concagno.

Inoltre all’inizio dell’anno un uomo mentre stava andando a lavorare ha visto un grosso cinghiale (magari è lo stesso) che mangiava sul ciglio della strada ma questa volta vicino alla ciclabile a Cagno e altri avvistamenti erano stati segnalati in zona Rocca sempre a Cagno.n 
L. Tar.


© RIPRODUZIONE RISERVATA