Un cervo a spasso per Somaino  Allarme animali selvatici in città
Il giovane cervo rimasto intrappolato nel giardino di un’abitazione nell’aprile di un anno fa

Un cervo a spasso per Somaino

Allarme animali selvatici in città

Nella notte avvistato un esemplare di due quintali che attraversava la statale

È sempre più allerta ungulati. Non solo cinghiali: anche un cervo si è spinto fino al limitare del centro abitato.

L’avvistamento risale alla notte tra domenica e lunedì, sulla statale Briantea, a circa un centinaio di metri dall’incrocio semaforico di Somaino.

«Era l’una di notte – racconta una donna– Ero in auto con il mio compagno. Percorrevamo la statale verso Olgiate quando a Solbiate, poco sotto la casa di riposo Fatebenefratelli, abbiamo notato la presenza di un animale in strada. Non si capiva bene cosa fosse, se una mucca, un cavallo, o altro».

E aggiunge: «Mentre scendevamo verso Somaino quell’ombra si faceva sempre più imponente e, avvicinandoci, ho notato il palco di corna sulla testa. Con stupore, ho realizzato che fosse un cervo. Ha attraversato la strada di fronte alla concessionaria Autoviemme».

Una “passeggiata” notturna a distanza ravvicinata dal centro di Somaino. «Fortunatamente eravamo a circa cento metri e siamo riusciti a rallentare e abbagliare alle auto in senso opposto per allertarle – aggiunge Sfiligoi - Era un bell’esemplare di circa due quintali. Ha attraversato la statale da destra verso sinistra. In linea d’aria c’è il Parco Pineta, probabilmente proveniva da quella zona. Si è fermato qualche istante in mezzo alla strada, forse spaventato dalle luci, poi si è infilato nei boschi circostanti».


© RIPRODUZIONE RISERVATA